Partenza dal Principato di Monaco per un viaggio nei Musei delle Alpi Marittime

FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrLinkedInCondividi

Michele Tecchia e Mikhail Skigin_Musei delle Alpi Marittime

Lusso, divertimento, natura e cultura. Il Principato di Monaco è uno scrigno di bellezza e chi desidera trascorrere un soggiorno indimenticabile non rimarrà certamente deluso. La Città-Stato, amata dal jet set e da imprenditori internazionali, come Michele Tecchia e Mikhail Skigin, è in cima alla lista fra le mete delle vacanze ideali. Gli appassionati di arte, inoltre, potranno crearsi un tour personalizzato fra i Musei delle Alpi Marittime. La Costa Azzurra ospita infatti prestigiosi musei, dove innamorarsi delle più importanti correnti artistiche. Arrivo e base nel Principato per andare alla scoperta di suggestivi itinerari culturali, da Grasse a Menton c’è solo da scegliere secondo la propria sensibilità.

A Nizza, ad esempio, i visitatori potranno perdersi nella collezione del Museo Matisse, un’immersione nel colore e nell’evoluzione del pittore francese Henri Matisse (1869-1954), il più celebre esponente della corrente denominata nel 1905 “Fauves” (bestie selvagge), per i colori usati nei quadri e ritenuti dai critici del tempo particolarmente violenti.

Il percorso museale indaga le sue ricerche nell’ambito del grafismo e i suoi studi sul colore, dalle prime opere realizzate alla fine dell’Ottocento per arrivare ai découpage che realizzò nell’ultima fase della sua carriera. E sempre a Nizza si possono visitare il Museo Marc Chagall, aperto nel 1973, e l’interessante Museo d’Arte Moderna e Arte Contemporanea (Mamac), dove dominano il Nuovo Realismo europeo e l’arte americana con attenzione alla Pop Art (www.mamac-nice.org).

Altra tappa da non perdere per i “nasi” più raffinati è il Museo Internazionale della Profumeria a Grasse, dove sono racchiusi secoli di storia della profumeria con le sue antiche tecniche e le innovazioni di ultima generazione.

Altre tappe da segnare sono senza dubbio il Museo Picasso di Antibes e il Museo Nazionale Picasso a Vallauris. Il viaggio nell’arte in Costa Azzurra è intenso e ricco di scoperte e proprio in onore della grande distesa blu non si può saltare il Museo Oceanografico di Monaco, dove sono custoditi oltre 6000 esemplari di specie marine. Un patrimonio unico che racconta le profondità del mare.

Download “Partenza-dal-Principato-di-Monaco-per-un-viaggio-nei-Musei-delle-Alpi-Marittime.pdf” 27_Partenza-dal-Principato-di-Monaco-per-un-viaggio-nei-Musei-delle-Alpi-Marittime.pdf – Scaricato 70 volte – 299 KB